Videoproiettore laser: Epson rilascia il 30mila lumen

A ISE Epson ha presentato il videoproiettore laser EB-L30000U da 30.000 lumen per il mercato professionale di fascia alta

Videoproiettore laser Epson EBL30000U in configurazione a doppio stack

Epson ha presentato a ISE i nuovi prodotti audio/video per i mercati business, istruzione, intrattenimento e retail. Tra le novità più interessanti il rilascio del videoproiettore laser EB-L30000U da 30mila lumen, indirizzato al mercato installazione di fascia alta. Configurato in modalità a doppio stack, consente di ottenere una soluzione 4K da 60mila lumen

In aggiunta al nuovo videoproiettore laser EB-L30000U, in occasione della fiera Epson ha presentato una gamma di nuove soluzioni audio/video per le aziende, il retail e il mondo dell’istruzione.

Tra queste:

  • la nuova ottica ultra-corta ELPLX03 per i videoproiettori laser ad alta luminosità da 25mila e 30mila lumen. Epson è l’unico produttore di videoproiettori a offrire ottiche ultra-corte a offset zero per i suoi modelli a obiettivi intercambiabili da 5.500 a 30.000 lumen;
  • il nuovo videoproiettore laser a ottica ultra-corta EB-1485Fi con funzione di edge blending a doppio collegamento, adatto per le riunioni di lavoro;
  • due nuovi videoproiettori per il signage: EB-W70 per l’allestimento del punto vendita e EB-805F per il mondo aziendale;
  • un nuovo strumento software ProAV basato su indirizzo MAC, intuitivo e facile da usare.

“A oggi – ha dichiarato Neil Colquhoun, Vice President CISMEA & Professional Displays di Epson Europe – questa è la nostra gamma AV più completa di videoproiettori laser da installazione con tecnologia 4K enhanced e obiettivi intercambiabili, che spazia dai modelli ProAV entry-level fino ai 30.000 lumen del nuovo top di gamma che presentiamo oggi.

Abbiamo sviluppato con successo le nostre soluzioni di signage per il retail e l’hospitality, oltre a completare una gamma unica di videoproiettori a ottica ultra-corta per l’istruzione e le aziende, e avremo molto altro da annunciare nel corso dell’anno”.

A ISE Epson ha dimostrato una esperienza immersiva con gli smartglass Moverio, organizzata in collaborazione con Emozionella e Toledo Train Vision, che permette di viaggiare su un treno turistico appositamente ricreato e riscoprire la città di Toledo arricchita dalla realtà aumentata e ricreata dai videoproiettori Epson ad alta potenza.

“La realtà aumentata – ha affermato Valerie Riffaud Cangelosi, Head of New Market Development, Epson EMEA – si sta diffondendo sempre più: oggi sono molte le applicazioni utilizzate regolarmente e che in passato invece venivano usate solo per dimostrarne la fattibilità.

Il nostro lavoro con Toledo Train Vision è un esempio notevole di come gli smartglass siano ora utilizzati dall’industria turistica per migliorare l’esperienza dei visitatori.

E questa è solo una delle molteplici applicazioni pratiche per la realtà aumentata in una varietà di settori quali la vendita al dettaglio, la sanità, l’istruzione, l’assistenza remota, l’intrattenimento, i sistemi museali e le attrazioni turistiche”.

LASCIA UNA RISPOSTA

Per favore inserisci i tuoi commenti
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.