Xiaomi: smartphone e IoT la direzione per i prossimi 5 anni

L'azienda asiatica si prepara a investire nel prossimo lustro 1,3 miliardi di Euro in IoT

IoT, Xiaomi: smartphone e IoT la direzione per i prossimi 5 anni
Mi 8 Pro

Xiaomi è una società fondata nell’aprile 2010 e quotata al Main Board della Borsa di Hong Kong. Dal 2013 Xiaomi incuba all’interno del proprio ecosistema compagnie produttrici di smartphone ed è diventata una rilevante piattaforma Internet of Things (IoT) consumer al mondo che collega oltre 132 milioni di dispositivi intelligenti (esclusi telefoni cellulari e laptop).

Xiaomi è attualmente il quarto brand di smartphone al mondo e i suoi prodotti sono presenti in 82 Paesi.

Il business degli smartphone resterà un fattore chiave per Xiaomi anche nel 2019. La strategia dell’azienda per i prossimi cinque anni si concentrerà in particolare su due pilastri: smartphone e IoT.

L’azienda continuerà a focalizzarsi sull’innovazione e sulla qualità, nonché a ottimizzare il proprio portfolio di prodotti.

Redmi diventa un brand indipendente

Xiaomi ha annunciato il 10 gennaio a Pechino che Redmi opererà d’ora in avanti come marchio indipendente. Questo significa l’inizio di un’era a doppio marchio per Mi e Redmi.

Mi rafforzerà la sua presenza nei mercati degli smartphone di fascia medio-alta e dei nuovi canali di vendita al dettaglio, mentre Redmi continuerà a concentrarsi sulla ricerca e lo sviluppo di smartphone estremamente convenienti con una qualità superiore, e accelererà il ritmo dell’espansione globale.

IoT, Xiaomi: smartphone e IoT la direzione per i prossimi 5 anni
Lo smartphone Redmi Note 6 Pro

Xiaomi continuerà a portare avanti una strategia multi-brand che include Black Shark, POCO e Meitu per soddisfare al meglio le esigenze di utenti differenti.

Nel 2019, Xiaomi continuerà la sua espansione globale concentrandosi sui mercati di Europa e America Latina. Xiaomi continuerà a costruire un nuovo efficace sistema di vendita al dettaglio, sviluppando canali offline efficienti e migliorando i propri canali online.

LASCIA UNA RISPOSTA

Per favore inserisci i tuoi commenti
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.