Fujitsu Eternus LT140: il nastro contro il ransomware

Il nuovo sistema a nastro assicura backup sicuro dei dati conservati offline, che possono essere impiegati per un ripristino completo in caso si venga colpiti da ransomware

Eternus LT140, Fujitsu Eternus LT140: il nastro contro il ransomware
Fujitsu Eternus LT140

Con il rilascio di Eternus LT140 Fujitsu propne un nuovo sistema a nastro da utilizzare come ultimo baluardo di difesa contro il ransomware. L’unità storge di Fujitsu semplifica il processo di gestione e amministrazione del backup e degli archivi dei dati corporate di intere organizzazioni, assicurando il riprstino in caso si venga colpiti da ransomware grazie ai backup conservati offline.

Gli attacchi ransomware continuano a paralizzare aziende ed enti pubblici e Fujitsu si è concentrata sulla messa a punto di una linea di difesa sicura: backup automatici regolari dei dati business critical.

I backup cifrati che vengono conservati offline rimangono infatti al di fuori della portata degli hacker e forniscono un’ultima linea di difesa contro il ransomware e altri cyberattacchi. Per di più, i sistemi basati su nastro magnetico possono estituiscono un’opzione affidabile, sperimentata ed economicasere utilizzati per l’archiviazione off-premises.

Eternus LT140

Il nuovo sistema Eternus LT140 di Fujitsu è l’ultima novità della famiglia e si indirizza agli ambienti di piccole e medie dimensioni.

Si tratta di un sistema a nastro che combina le prestazioni di livello enterprise della tecnologia LTO (Linear Tape Open) versione 8 con un design modulare che permette di aggiungere capacità storage supplementare su base pay-as-you-grow fino a un massimo di 8,4 Petabyte.

Il funzionamento remoto e altamente automatizzato rende Eternus LT140 adatto all’utilizzo presso sedi distaccate nelle quali le aziende non dispongono solitamente di know-how tecnologico.

Compatibile con LTFS (Linear Tape File System), il sistema fornisce un’interfaccia grafica verso le cartelle e i file presenti nello storage permettendo di accedere in maniera efficiente ai contenuti dei nastri come se fossero dati residenti su disco o storage flash.

Come tutti i sistemi Fujitsu Eternus LT, anche il modello LT140 supporta il protocollo WORM (Write Once, Read Many) che permette di mantenere i dati in formato non cancellabile e non riscrivibile, al sicuro fuori dalla portata anche del malware più pericoloso.

“Essere colpiti dal ransomware e da altre forme di malware può provocare non solo danni gravi alla reputazione di un’azienda, ma anche i costi crescenti di ora in ora associati alle interruzioni operative – sostiene Massimiliano Ferrini, Head of Product Business di Fujitsu Italia -. Conservare backup crittografati offline, su nastro, è un accorgimento semplice per mantenere l’accessibilità dei dati critici in ogni momento, nonché qualcosa che aiuta le aziende a ripristinare rapidamente l’operatività dopo essere state colpite da qualche disastro. Le nostre tape library ad alta capacità dovrebbero essere una componente essenziale di qualsiasi strategia di protezione dei dati di tipo 3-2-1: mantenere almeno tre copie dei dati conservando due copie di backup su supporti di tipo differente e una offline”.

Il sistema Fujitsu Eternus LT140 sarà disponibile nell’area EMEIA da febbraio 2019 direttamente presso Fujitsu e attraverso i suoi partner di Canale.

LASCIA UNA RISPOSTA

Per favore inserisci i tuoi commenti
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.