Cloudera Altus rafforza l’analisi dei big data in ambiente Microsoft Azure

Claudera introduce, in versione beta, Altus Data Engineering per Microsoft Azure, una soluzione PaaS che consente di eseguire lavori di elaborazione dei dati che leggono e scrivono direttamente su Azure Data Lake Store

Cloud computing concept illustration with low poly clouds. Data storage infrastructure.

Sarà disponibile a breve in versione beta Cloudera Altus Data Engineering per Microsoft Azure, una soluzione Platform-as-a-Service (PaaS) basata sulla piattaforma per la gestione dei big data Cloudera Enterprise .

Questa soluzione punta a fornire una soluzione cloud on-demand per velocizzare la creazione e la gestione di flussi di dati in ambiente Microsoft Azure, che possono alimentare sofisticate applicazioni.

Le caratteristiche di Altus Data Engineering per Azure

Cloudera Altus Data Engineering per Azure è una soluzione focalizzata sulla costruzione di “pipeline” di dati piuttosto che sull’amministrazione di cluster o infrastrutture.

Altus consente agli ingegneri di ospitare i propri “data lake” sul sistema storage in cloud Azure Data Lake Store (ADLS) e di eseguire lavori di elaborazione dei dati che leggono e scrivono direttamente su ADLS.

Questi dati sono immediatamente disponibili per l’utilizzo da parte di altri motori di calcolo di Cloudera, senza richiedere alcuna replica dei dati, l’ETL o modifiche ai formati di file.

In questo modo gli utenti possono integrare l’ingegneria dei dati nelle proprie applicazioni di “data science”, di Business Intelligence e Database oltre che evitare costi di gestione legati alla memorizzazione degli stessi dati più volte.

La possibilità di separare la componente di elaborazione e quella di memorizzazione fornita da ADLS permette, inoltre, di disporre di un livello di scalabilità delle risorse che risulta utile nei casi di elaborazione intensiva.

Infine, Altus consente la gestione condivisa dei metadati e l’archiviazione attraverso la pipeline di dati.

Numbers in the dark© | Dreamstime Stock Photos

Collaborazione costante con Microsoft

L’annuncio di Altus rappresenta l’ultima delle svariate collaborazioni già avviate tra Cloudera e Microsoft.

Grazie a questa integrazione con Microsoft, Cloudera offre alle aziende strumenti di machine learning in grado di supportare l’analisi dei dati su larga scala e l’analisi predittiva.

“Cloudera rende semplice, economico e conveniente implementare carichi di lavoro analitici sui fornitori di cloud, come Microsoft Azure – ha dichiarato Charles Zedlewski, vicepresidente senior, Product Management di Cloudera -, sfruttando l’elasticità del cloud, le opzioni di storage, il calcolo a basso costo e risposte in tempi rapidi. Ci concentriamo sulla fornitura di un servizio che interagisce con tutta la nostra offerta per offrire una migliore esperienza nel cloud”.

Cloudera Altus Data Engineering include il supporto per Apache Spark, Apache Hive e Hive on Spark e MapReduce2.

LASCIA UNA RISPOSTA

Per favore inserisci i tuoi commenti
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.