Comparex: il “core business” si amplia con i Global Managed Services

Prosegue il cammino di revisione strategica di Comparex che nei prossimi quattro anni punta a diventare fornitore di servizi gestiti a livello globale, rinforzando l’attuale business legato alle licenze software, che in futuro si sposterà sulla vendita di servizi Cloud

managed services, Comparex: il “core business” si amplia con i Global Managed Services

Prosegue il processo di rinnovamento strategico di Comparex, azienda internazionale che fornisce servizi IT con una forte focalizzazione sulla vendita di licenze software nel mercato europeo.

Comparex è, attualmente, tra i principali partner di Microsoft sul mondo Cloud e vanta una forte esperienza nell’utilizzo e nella gestione di Office 365, maturata tramite le oltre 12 milioni di postazioni Office 365 vendute, con 4 milioni di utenti migrati, a più di 500 aziende.

Il periodo attuale segna un nuovo passaggio del percorso di revisione della strategia aziendale, avviato nel 2016, che sta segnando la progressiva evoluzione da un modello di business fondamentalmente transazionale (perseguito anche con politiche di acquisizioni) verso un ruolo di fornitore di servizi gestiti a più alto valore aggiunto.

La nuova direzione strategica, battezzata 20/20 Vision, porterà a una riorganizzazione delle risorse a livello globale, una ridefinizione del core business aziendale e una rifocalizzazione di tutte le “country” all’insegna di quattro pilastri:

  • evoluzione del business di rivendita Software & Cloud;
  • sviluppo del nuovo “core business” Global Managed Services;
  • servizi professionali a supporto delle attività di core business (Software & Cloud, Global Managed Services);
  • creazione di competenze coperte da proprietà intellettuale.

Roberto Brioschi, Vice President Southern and Southeast Europe di Comparex  spiega così gli obiettivi del nuovo corso strategico.

“Il gruppo Comparex, facendo leva sull’esperienza e sulla professionalità maturata a oggi, ha creato un set di Global Managed Services che coprono quattro aree.

In particolare, ci siamo focalizzati su: gestione degli asset IT; produttività e ottimizzazione; sicurezza; analytics.

Nell’arco di quattro anni l’azienda diventerà un fornitore di servizi gestiti a livello globale, così da sostenere e rinforzare l’attuale business legato alle licenze software, che in futuro si sposterà sulla vendita di servizi cloud”.

LASCIA UNA RISPOSTA

Per favore inserisci i tuoi commenti
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.