Le 5 migliori scale-up italiane scelte da Tech5

Musement, Oval Money, Satispay, Soundreef, Supermercato24 sono le 5 giovani imprese italiane selezionate per partecipare al prossimo Tech5 e per contendersi l'alloro come migliore scale-up europea

Tech5 ha annunciato le 5 migliori scale-up italiane selezionate per partecipare alla conferenza 2019. Avviato nel 2015, Tech5 è l’evento organizzato da TNW (The Next Web) e Adyen dedicato alle nuove realtà imprenditoriali legate a tecnologia e innovazione.

Nel corso degli anni, Tech5 è stato il trampolino di lancio per aziende come Transferwise, Delivery Hero, Cabify, Foodpanda, Emma Mattress e iZettle.

I finalisti di Tech5 hanno raccolto quasi 12 miliardi di euro di finanziamenti complessivamente negli ultimi sei anni.

Le cinque giovani imprese italiane scelte da una giuria di investitori, influencer ed esperti tech sono:

  • Musement – la piattaforma per la prenotazione di attività, tour ed esperienze
  • Oval Money – la app per risparmiare in modo automatico
  • Satispay – l’app dei pagamenti mobile
  • Soundreef – la startup che fa concorrenza alla Siae
  • Supermercato24 – il portale della spesa online

La selezione ha tenuto conto di criteri quali finanziamenti o round di investimenti, il livello di interesse rilevato sul mercato internazionale (market traction), la crescita, la copertura dei media e l’impatto social.

Queste cinque imprese italiane parteciperanno insieme a quelle selezionate negli altri paesi europei alla prossima conferenza annuale del Founder’s Day della TNW Conference che si terrà ad Amsterdam l’8 maggio 2019, dove sarà scelta la scale-up migliore di tutta Europa.

Tech5 2019, Le 5 migliori scale-up italiane scelte da Tech5
Philippe De Passorio, Country Manager di Adyen Italia

“Congratulazioni alle migliori scale- up tecnologiche italiane per il 2019 –
ha dichiarato Philippe De Passorio, Country Manager di Adyen Italia -. Il panorama delle imprese italiane innovative nel mondo della tecnologia è in forte crescita, con realtà sempre più in grado di competere a livello globale. Non vediamo l’ora di vedere come queste Aziende si posizioneranno tra quelle del resto d’Europa quando i vincitori finali saranno annunciati a maggio”.

LASCIA UNA RISPOSTA

Per favore inserisci i tuoi commenti
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.