L’azienda del futuro sarà data driven: parola di IDC

Nel 2025 secondo IDC il mondo genererà 163 Zettabyte di dati (10 elevato alla 21). Le aziende si devono indirizzare verso il data management per estrarre valore da questo enorme volume di informazioni. IDC affronta il tema in un evento indirizzato ai CIO che si terrà a Milano il 21 Marzo 2019

IDC prevede che entro il 2020 l’80% delle aziende avvierà nuove iniziative di data management e data monetization per rafforzare la propria posizione, innovare i processi e generare nuovi flussi di entrate.

A guidare questa convinzione vi è la constatazione che la domanda dei mercati sta cambiando verso un valore più alto, trasformando il processo stesso di creazione di questo valore e quindi la natura del business delle aziende.

Fondamentale, secondo la società di analisi, è abilitare l’infrastruttura IT a guidare questo cambiamento. Per farlo, le imprese devono ripensare il modello organizzativo e usare i dati come leva competitiva.

La scommessa del data management

IDC stima che nel 2025 il mondo genererà 163 ZB di dati: questo volume senza precedenti porrà sotto enorme pressione le organizzazioni IT aziendali, che dovranno gestire l’infrastruttura e mantenere i dati sicuri e disponibili in ogni momento.

La scommessa del data management è di rendere disponibile il dato giusto nel posto, momento e formato giusto, e a tutti gli utenti.

Le pratiche di data management permettono di trasformare i dati in conoscenza, gestendo e ottimizzando il ciclo di vita degli stessi; la data monetization consente di trasformare i dati in ricavi.

Aumentando la qualità e la consistenza del dato, è possibile migliorare i processi decisionali, diminuire i costi e i rischi, accrescere la possibilità di generare ricavi.

Stando a un’indagine condotta a livello mondiale da IDC nel 2018, il 67% delle aziende sta creando capacità di data management, il 43% di data monetization.

Il 21 marzo a Milano si parla dell’azienda data driven

Sugli accorgimenti che le aziende devono mettere in campo per monitorare qualità e avanzamento dei progetti di innovazione data-driven è incentrato l’evento “L’azienda Data Driven: imparare dall’esperienza. Confronto sulle esperienze maturate dai grandi gruppi industriali” organizzato da Hitachi Vantara in collaborazione con IDC ed Integris, che si terrà giovedì 21 marzo a Milano.

L’evento costituirà un’occasione per i CIO e i responsabili IT italiani di confrontarsi su sfide e opportunità dell’innovazione data driven, far tesoro delle testimonianze dirette di aziende clienti che hanno affrontato scenari complessi e abilitato nuove pratiche di data intelligence e data management, e infine valutare su quali architetture e soluzioni costruire la propria strategia data-centrica.

Chairman dell’evento sarà Fabio Rizzotto, Associate Vice President e Head of Local Research & Consulting di IDC Italia. Interverranno inoltre Marco Tesini, Country Manager Hitachi Vantara Italia, Devrim Di Finizio, BU Big Data Analytics & IoT Lead, Hitachi Vantara Italia, e Giuseppe Marino, Group COO Rolling Stock, Hitachi Rail Global Senior Vice President, Hitachi Rail Italy.

L’agenda dell’evento è disponibile al seguente link: L’azienda Data Driven: imparare dall’esperienza

LASCIA UNA RISPOSTA

Per favore inserisci i tuoi commenti
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.